Farina mix per dolci ritirata dal Ministero della Salute

Barsaba Taglieri
Aprile 24, 2018

Il motivo del ritiro della farina dagli scaffali è dovuto alla presenza di un allergene non dichiarato per la precisione nella farina ritirata dal mercato è presente la soia.

Tracce di soia non dichiarate in etichetta. Nello specifico si tratta di un mix per dolci con farina di tipo 1 e germe di grano prodotto da Molini Spigadoro nello stabilimento di via 4 Novembre 2/4, a Bastia Umbra (PG). Con questa motivazione il Ministero della Salute ha richiamato una tipologia di farina, il cui consumo potrebbe essere rischioso per le persone allergiche. Il lotto e la scadenza: la confezione è quella da un chilogrammo e il lotto di produzione e il 31800714 con scadenza al 19 luglio 2019.

La farina evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", è sicura per i soggetti che non soffrono di allergia alla soia. È questo l'ultimo degli "Avvisi di Sicurezza" comparso sul sito del Ministero della Salute. Coloro che hanno acquistato questo mix di farine possono restituirlo al negozio, in modo da provvedere alla sua sostituzione o al rimborso della somma spesa, come è previsto dalle norme in questi casi di allerta alimentare. Lo scorso 13 aprile il Ministero della Salute aveva diramato un altro richiamo per rischio microbiologico i "Semi di cumino biologici" del marchio Nuova Terra.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE