ROMA. Calcio: Rocchi, Juve-Napoli sfida corretta ma tanta tensione

Rufina Vignone
Aprile 23, 2018

"Quella di ieri sera è stata davvero una bella serata, il match non è stato sicuramente facile da tenere sotto controllo - soprattutto nella prima frazione di gioco - ma è stato corretto da ambo i lati, sono pienamente soddisfatto". È una caratteristica che l'arbitro ha in tante cose, nel capire le situazioni, i momenti, i calciatori. "Ogni momento, ogni situazionepoteva essere decisiv". "Juve-Napoli prova generale per i Mondiali?Ieri è stata una buona partita, ma ci stiamo preparando da tantotempo a questa manifestazione", risponde Rocchi, a marginedell'incontro degli arbitri con dirigenti, allenatori ecalciatori di Serie A, al Coni.

"Bisogna abbassare i toni? Il comportamento quindi è fondamentale", evidenzia Rocchi. Con questo meraviglioso goal di Koulibaly al novantesimo tutti hanno potuto toccare con mano che Rocchi non è l'arbitro "a cui stare attenti" come ha scritto il quotidiano Il Mattino qualche giorno fa.

"Veniamo anche dal raduno della settimana scorsa a Coverciano, è un'annata impegnativa, ma è bello esserci".

"Dobbiamo andare in campo e far sì che le partite si svolgano nel miglior modo, poi francamente della parte dirigenziale non ci interessiamo più di tanto". Sì, anche perché si è parlato molto dell'introduzione della Var. Dal nostro punto di vista c'è un'apertura totale e noi siamo assolutamente soddisfatti, credo che anche per le società e i calciatori questa sia una grande novità. Introdurre la Var anche in Champions? "Non nella prossima stagione per questioni tecniche, ma a breve arriverà anche nella Champions".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE