Napoli, Tonelli: "L'unico errore è stato guardare troppo alla Juve"

Rufina Vignone
Aprile 19, 2018

Il difensore azzurro ha parlato dopo la vittoria contro l'Udinese per 4-2. "Le ultime 10 partite del girone di ritorno sono più difficili, ogni gara è una battaglia e tutti sono pronti a fare la guerra".

"Siamo stati bravi perché non è facile andare in svantaggio due volte e ribaltarla, ma in campo c'era la sensazione di poterla vincere", ha continuato Tonelli in mixed zone. Basta dire che non ci crediamo allo scudetto. "Partite come questa sono dimostrazioni che noi ci stiamo mettendo tutto, dove non arrivano le qualità tecniche e fisiche ci arriva il cuore". "Stare appresso alla Juve, 200 milioni o 400 milioni, ti toglie sono energie mentali". "Fare gol è sempre bello, mi fa più innervosire il fatto di averne presi due, però l'importante è vincere".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE