TORINO. Intossicazione alimentare dopo cena, denunciato ristoratore

Bruno Cirelli
Aprile 18, 2018

Serata da "Cucine da incubo" per 17 persone che, dopo aver cenato di sabato sera in un noto locale del Quadrilatero per festeggiare un compleanno, si sono sentite progressivamente male. Vomito, diarrea, febbre alta. Nessuno di loro, fortunatamente, è stato ricoverato in ospedale.

Ma è subito scattata la segnalazione all'Asl territoriale e ai carabinieri del Nas. I militari, in mattinata, hanno controllato il locale denunciando il titolare. Quindici di esse si sono trovate a fare i conti con una intossicazione alimentare, dopo aver degustato antipasti e piatti. Tra questa, alcune confezioni di pasta fresca le cui etichette mostravano date di scadenza ormai superate da giorni. Ispezioni che hanno portato, nella maggior parte dei casi, a denunce e sequestri, come quelli avvenuti in diversi ristoranti etnici e nel bar Pascià di via Nizza. Gli investigatori hanno constatato gravissime carenze igienico-sanitarie e strutturali, incompatibili con la tutela della salute pubblica.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE