Mondiale per Club, via alla rivoluzione: format a 24 squadre

Rufina Vignone
Aprile 18, 2018

Dopo parecchi anni la FIFA starebbe pensando ad una rivoluzione per quanto riguarda il trofeo che si gioca nel mese di dicembre. Secondo una relazione pubblicata dal quotidiano argentino "La Nacion", la Fifa ha finalmente messo giu' il nuovo format che verra' sottoposto all'approvazione del Consiglio Fifa di giugno, alla vigilia dei Mondiali russi.

A motivare la variazione sostanziale del format ci sarebbero ragioni di carattere economico, dati i pochi introiti generati dalle ultime edizioni del Mondiale per club, e l'eccessivo divario fra le partecipanti, con la vittoria che è sempre stata appannaggio dei club di Europa e Sud America.

Inoltre i club restanti arriveranno dagli altri continenti: 5 squadre per il Sudamerica, 2 per Asia, Africa e Nordamerica-Oceania, con la 24esima schierata dal paese ospitante. Come detto, vi prenderanno parte 24 squadre con le prime classificate di ogni girone che accederanno alla fase a eliminazione diretta con quarti, semifinale e finale. L'Europa, in particolare, sara' rappresentata dalle squadre vincitrici e finaliste della Champions 2018, 2019, 2020 e 2021 e dalle formazioni che negli stessi anni conquisteranno l'Europa League. Nel caso in cui una squadra dovesse ripetersi, sarà tenuto conto del ranking Uefa 2016-2021 (che attualmente vede già due italiane tra le prime 12: Juventus, 2/a, e Roma, 12/a, con il Napoli che insegue al 19° posto, ndr). Per il Sudamerica, invece, si qualificheranno le squadre che avranno conquistato la Libertadores negli stessi anni mentre le 4 vincitrici della Coppa Sudamericana disputeranno degli spareggi da cui uscirà la squadra che si giocherà con la rappresentante dell'Oceania l'ultimo pass disponibile nei gironi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE