Milik per dare una scossa all'attacco: Sarri pensa di rilanciarlo dal 1′

Rufina Vignone
Aprile 18, 2018

Sarri resta al Napoli?

Sul campo un po' di lavoro di scarico per chi ha giocato a Milano, più intenso per tutti quanti gli altri non impiegati.

Bisogna ammettere che Sarri ha fatto miracoli per l'80 per cento della durata del campionato, cedendo soltanto alla fine quando i suoi titolari stanchi, soprattutto i tre attacanti, non sono più riusciti a produrre il micidiale volume di gioco che li ha tenuti in lotta per lo scudetto praticamente sino alla partita di San Siro contro l'Inter. "La sensazione è che stavamo rischiando poco con buone distribuzioni, ma loro non mi hanno dato sensazioni di essere morti e con un centrocampista in meno avremmo rischiato". Oggi è già giorno di rifinitura e il tecnico proverà la formazione da mandare in campo domani sera contro l'Udinese, squadra che arriva al San Paolo in piena crisi (nove sconfitte consecutive) e con Oddo a fortissimo rischio in caso di nuova sconfitta. Si pensa al turno infrasettimanale: "Noi dobbiamo pensare solo all'Udinese". Adesso abbiamo tre partite in sette giorni, vedremo se farlo partire dall'inizio. Di conseguenza, la diretta streaming video sarà garantita agli abbonati di entrambe le piattaforme tramite le applicazioni Sky Go oppure Premium Play.

Momento non fantastico per il Napoli, attenzione dunque a un possibile cambio in attacco, dovuto anche al fatto che Mertens è diffidato. Sarri ha evitato di commentare le polemiche sollevate dalla Juventus dopo l'eliminazione dalla Champions: "Non l'ho vista". Ai fianchi del polacco ecco Callejon e Insigne, che potranno rifornire con i loro cross una prima punta classica. In difesa si rivedrà il rumeno Vlad Chiriches che prenderà il posto dello squalificato Kalidou koulibaly. Perché il cinismo di questa Juventus ti fa immaginare che il Napoli può anche vincere all'Allianz, ma questi sei punti di distacco sono ormai un margine che regali una folta coltre di serenità ad Allegri ed i suoi. A disposizione: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Milic, Jorginho, Machach, Rog, Hamsik, Ounas, Mertens.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE