L'Austria vuole aprire i suoi consolati ai cittadini del Sud Tirolo

Bruno Cirelli
Aprile 18, 2018

L'Austria apre i suoi consolati ai sudtirolesi di lingua tedesca e ladina.

La decisione è contenuta in un disegno di legge che il governo Kurz ha trasmesso al Parlamento, ufficialmente per adeguarsi alle normative Ue. Per la Lega patriottica sudtirolese Heimatbund, sottolinea invece "l'enorme valenza diplomatica".

"Il governo austriaco sta compiendo un gesto azzardato nei confronti dei cittadini italiani di lingua tedesca e ladina".

La proposta punta a dare attuazione alle direttive europee relative alla protezione consolare dei cittadini Ue laddove i loro paesi non abbiano rappresentanze diplomatiche.

I casi di necessità ipotizzati dalla norma sono l'arresto, un grave incidente, malattia o morte e le vittime di reati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE