Elio (de le Storie Tese) le suona all'autismo

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 18, 2018

Tra ridere e sorridere la differenza sta nel tono, non nel contenuto. Il racconto della sua esperienza personale.

Stefano Belisari, è noto a tutti come Elio, il frontman del gruppo "Elio e le Storie Tese" nonché simpaticissimo giudice dei programmi musicali X Factor e Xtra Factor.

Nel suo intervento all'evento organizzato dalla Fondazione Sacra Famiglia, Elio ha espresso il dispiacere nel vedere la sensibilizzazione all'autismo messa in secondo piano da siti web e social network rispetto ad altri temi.

Elio/Stefano non parla da 'vip' o da persona estranea alla causa, è un genitore, come quelli dell'associazione, che porta la sua testimonianza: "Ho vissuto, e vivo, la condizione di genitore di un bimbo autistico". Voglio dire chiaramente che su questo tema siamo all'età della pietra, specialmente sotto il profilo della percezione. "C'è poi il problema dei ciarlatani, delle "cure" che non fanno effetto". "È importante. Meno male che poi ho incontrato l'amico Lucio". Quello che si augurano Elio e la fondazione "Uniti con l'Autismo " è che si possa avere maggiore informazione e sensibilità istituzionale per arrivare a norme che possano aiutare le tante famiglie che devono farsi carico di tutto, delle spese per i trattamenti, della mancanza di inclusione e del dover affrontare, senza strumenti validi, le prospettive per il futuro. Pensate che a metà degli anni Settanta l'incidenza dell'autismo era uno a 70 mila, oggi il rapporto ha tre zeri di meno: una persona ogni 70 è autistica, con diversi livelli di funzionamento intellettivo, diverse capacità e disabilità. "Non dobbiamo curare, perché non è una malattia, ma prenderci cura attraverso interventi educativi e abilitativi", spiega. Ne ha avuto la conferma quando la petizione per il ritorno a casa di un pastore maremmano (affidato ad un canile perché abbaiava troppo) è diventata virale con circa 250 mila firme mentre l'interesse per l'autismo si è fermato a soli 25 mila click.

La chiosa del cantante è ironica: "Sarò io il testimonial giusto per questa campagna?"

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE