E' morto Bruno Sammartino Moschettiere d'Abruzzo e ambasciatore dei nostri emigranti

Ausiliatrice Cristiano
Aprile 18, 2018

Sammartino si è ripreso il titolo due anni più tardi, tenendolo per altri 3 anni e mezzo, quindi si è ritirato nel 1981 a 45 anni. Bruno Sammartino, tra i più celebri wrestler nella storia della disciplina, si è spento all'età di 82 anni a Pittsburgh, la città che l'ha accolto da quando aveva 15 anni. Originario di Pizzoferrato, in provincia di Chieti, Sammartino si trasferì negli Stati Uniti dopo aver passato gran parte della sua giovane vita a nascondersi con la sua famiglia dai soldati durante la seconda Guerra Mondiale.

E' stata proprio la WWE - la federazione che lo ha reso glorioso e con la quale l'abruzzese ha più volte polemizzato prima di entrare nella Hall of Fame nel 2013 - a rendere nota la notizia della scomparsa di Sammartino. Bruno, grazie ai suoi match, fece il tutto esaurito per 188 volte. In totale è stato per 11 anni (4.040 giorni) sul tetto della WWE (allora World Wide Wrestling Federation). Dopo quella storica vittoria al Madison Square Garden, Il Superman italiano ha avuto una carriera in continua ascesa rimanendo campione del mondo (il secondo di sempre nella storia della competizione) per 8 anni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE