Assicurazione scaduta: sequestrato carro funebre con salma a bordo

Bruno Cirelli
Febbraio 10, 2018

Un carro funebre che aveva appena caricato una salma al termine di un funerale è stato sequestrato dai vigili urbani perché senza assicurazione. I fatti sono avvenuti davanti alla Chiesa di Nostra Signora Assunta e Santa Zita, a Genova.

Gli agenti della polizia municipale hanno fatto l'insolita scoperta attraverso il sistema 'Grifone' per il rilevamento elettronico dei dati legati ad assicurazioni e revisione. Il conducente del carro funebre ha provato a chiedere a un'agenzia cittadina di effettuare il trasporto della salma al loro posto ma non è stato possibile. E nemmeno pagando multe e assicurazione il mezzo ha potuto ripartire: il corpo del defunto è così rimasto nel carro funebre, parcheggiato in piazza, fino al giorno seguente, quando l'assicurazione è stata nuovamente valida. Il veicolo con la salma a bordo, sotto sequestro dalle 10 alle 24, è stato fermato nel parcheggio della Chiesa.

Solo dopo la mezzanotte il carro funebre è ripartito alla volta di Macerata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE