Salvini: nessun accordo tra Lega e M5S

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 9, 2018

A gettare acqua sul fuoco delle parole del leader leghista è il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani che invita a non strumentalizzare: "Salvini ha espresso una posizione non contraria all'Europa - dice - e' critico nei confronti di quella attuale, la sua e' una posizione legittima". "Se si raccontano fake news sul movimento - ha aggiunto - e si celebrano le dichiarazioni dei leader delle forze politiche degli altri partiti, non siamo ad armi pari e non ci stiamo a fare una campagna in cui il servizio pubblico è schierato dalla parte dei partiti che hanno governato o governano l'Italia". Infine voglio ridiscutere alcuni vincoli europei, molto serenamente.

Il giro si concluderà ad Ascoli Piceno dove inaugurerà, alle 17:30, il nuovo punto elettorale della Lega in via Cino del Duca 1/3 e in seguito terrà un comizio in Piazza Arringo.

Nella speranza che Salvini non venga a soffiare sopra al fuoco dell'intolleranza come è suo rivedibile costume, dovrebbe invece spiegare ai marchigiani per quale motivo dovrebbero mettere una croce sul suo partito vista l'orgia di candidature quanto meno discutibili che la Lega propone su scala nazionale e anche a livello marchigiano. "Il robot deve essere un aiuto allo sforzo umano, non deve essere meramente la sostituzione dell'essere umano, altrimenti tra trent'anni in Italia manteniamo ristoranti, le radio e poco altro".

L'ex premier insiste sulla Flat tax. "Ma la tassa sui robot non c'è nel programma comune", gli fa però notare Telese. Matteo Renzi, a nome del Pd, ricorda che "l'immigrazione dipende da due fattori: coi trattati di Dublino ogni Paese gestisce l'immigrazione da solo, ma quegli accordi che ora Berlusconi contesta li ha firmati lui nel 2003".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE