Telegraph: Soros sostiene una campagna segreta contro la Brexit

Bruno Cirelli
Febbraio 8, 2018

Il miliardario George Soros ha speso 400 mila sterline (circa 500 mila dollari) nella campagna per contrastare l'uscita del Regno Unito dall'UE. Soros appoggia il gruppo "Best for Britain", che pianifica per questo mese una campagna pubblicitaria a livello nazionale volta ad ottenere un secondo referendum sulla Brexit. Obiettivo finale: convincere i parlamentari a votare contro l'accordo finale sulla Brexit per innescare un altro referendum o elezioni generali.

Il Telegraph cita un documento sulla "strategia" della campagna, che dovrebbe cominciare alla fine di questo mese, fatto forse volutamente trapelare dopo un incontro del gruppo. "Che non è troppo tardi per fermare Brexit". La Banca d'Inghilterra fu allora costretta a far uscire la propria moneta dal Sistema Monetario Europeo e svalutare la sterlina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE