Simeone vuole battere i bianconeri :"Juve, a Firenze vinciamo noi"

Rufina Vignone
Febbraio 8, 2018

Le dichiarazioni rilasciate a Tuttosport sono emblematiche: "Non so cosa darei per riuscire realizzare un'altra doppietta - racconta l'attaccante della Fiorentina - in quanto quel match di Marassi rappresenta tuttora la mia emozione più grande vissuta nel calcio professionistico: fu il giorno più bello della mia vita, in quanto battemmo i campioni d'Italia nel nostro stadio ed io personalmente realizzai una doppietta a Buffon".

Il Cholito riconosce la grandezza di Buffon volendo affrontarlo da avversario: "Mi dà una carica pazzesca, segnargli di nuovo sarebbe una gioia indescrivibile". L'altro giorno ero al supermercato e non c'è stata persona che riconoscendomi non mi abbia detto:"mi raccomando battete la Juve, fai un'altra doppietta".

Domani è il giorno di Fiorentina-Juventus, una partita mai banale. "Ogni squadra ha dei punti deboli, anche le più forti". Anche per questo Pioli sembra intenzionato a schierare ai suoi fianchi Chiesa e Thereau per tentare di allargare le maglie difensive bianconere con De Sciglio e Alex Sandro che saranno a loro volta costretti agli straordinari. E la Juve non fa eccezione. La Fiorentina lotterà con determinazione, cuore e coraggio. Sarri studia due Napoli per la volata scudetto! "Nessun dubbio. Sono le migliori".

Quale è la squadra più bella? .

Il gol che sogna di fare? .

Lei è un appassionato d'arte: a quale opera paragonerebbe Fiorentina-Juve? "Al quadro della battaglia di Waterloo".

Infine ecco la promessa al papà Diego e a tutti i tifosi viola: "Ci sentiremo come sempre".

"Ammiro Higuain, stimo Icardi che in area è un vero fenomeno, pochi giorni fa mi sono lustrato gli occhi guardando in tv le prodezze di Batistuta. O almeno ci proverò fino all'ultimo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE