L'appetito vien mangiando: Federer a Rotterdam per tornare re della classifica Atp

Rufina Vignone
Febbraio 8, 2018

L'elvetico, reduce dalla conquista del suo ventesimo slam della sua carriera, farà sapere nei prossimi giorni se accettare la wild card proposta dagli organizzatori o se si riposerà in vista dei due Masters 1000 americani di Indian Wells e Miami dove difende la bellezza di duemila punti.

Decisione sorprendente e inattesa di Roger Federer. 2012 che rappresenta anche l'ultimo anno in cui lo svizzero si è seduto sul gradito più alto del ranking - una posizione che lo svizzero ha tenuto già per 302 settimane.

"Questo torneo è speciale per me - ha detto attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale il fresco vincitore degli Australian Open -". Ricordodi averci giocato per la prima volta nel 1999, fu una delle prime volte in cui ho avuto l'opportunità di giocare ad alto livello. "Non vedo l'ora di festeggiare insieme la quarantacinquesima edizione". L'obiettivo di 'King Roger' e' il trono mondiale: per tornare numero uno, scavalcando Nadal (fermo almeno fino ad Acapulco per l'infortunio che lo ha costretto al ritiro nei quarti a Melbourne contro Cilic), deve arrivare almeno in semifinale. Una prospettiva che potrebbe dare un ulteriore stimolo allo svizzero.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE