Wrc Rally Montecarlo: Sainz Junior alla guida di una Megane

Rufina Vignone
Gennaio 26, 2018

I protagonisti del Wrc sono infatti pronti a iniziare le ostilità e la caccia al campione in carica Sebastien Ogier, e alla sua Ford. Quest'anno entra in squadra il norvegese Andreas Mikkelsen, che dopo i podi nel campionato di vertice ai tempi della Volkswagen e un 2017 accidentato con la "retrocessione" in WRC 2 a seguito del disimpegno nei rally del team di Wolfsburg, dovrà dare man forte in Hyundai ai confermatissimi Thierry Neuville (in lotta per il titolo piloti dopo un 2017 da dimenticare), Hayden Paddon e Daniel Sordo.

WRC 2018, Rally Montecarlo: i piloti di primo piano. Si tratta comunque di un impegno estemporaneo come ha ammesso il 43enne pilota, senza aspettative né pressioni "ma solo divertimento". Accanto a loro non mancherà la testa di serie in casa Citroen Kris Meeke, mentre la terza vettura sarà appannaggio per alcune gare di Khalid Al Qassimi.

Queste le parole rilasciate da Sainz in merito alla sua partecipazione al rally di Monte Carlo "Non vedo l'ora di provare il Rally di Montecarlo per la prima volta". Sono ben 6 le prove in programma venerdì 26 gennaio, con le speciali Vitrolles - Oze, Roussieux - Eygalayes e Vaumeilh - Claret che saranno affrontate per due volte.

Si parte giovedì 25 gennaio con le prime due speciali, laThoard-Sisteron e, a seguire, la Bayons - Bréziers. Sabato si viaggia verso nord, per tornare al principato di Monaco in serata.

Il 23enne spagnolo guiderà lungo i 13,58 km della Cabanette-Col de Brau, speciale conclusiva che si snoderà sulle Alpi Marittime a 1400 m sul livello del mare. La conclusione domenica con la già citata Superspeciale e la rituale cerimonia di premiazione di fronte al palazzo del principe.

Anche quest'anno, dopo il debutto nel 2017, l'esclusiva del WRC è appannaggio di Fox Sports, canale 204 di Sky. Il gran finale è previsto per domenica 28 gennaio con le ultime quattro speciali in programma: La Bollène-Vésubie - Peïra-Cava, La Cabanette - Col de Braus, La Bollène-Vésubie - Peïra-Cava 2 e, in chiusura la "power stage" La Cabanette - Col de Braus 2.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE