Maxxi, Giovanna Melandri alla direzione per altri 5 anni

Bruno Cirelli
Gennaio 26, 2018

Hanno partecipato Giovanna Melandri, presidente della Fondazione Maxxi; Hou Hanru, direttore artistico del Maxxi; Margherita Guccione, direttore Maxxi Architettura; Bartolomeo Pietromarchi, direttore Maxxi Arte; Pietro Barrera, segretario generale Fondazione Maxxi. Per il 2018 in programma al Maxxi 10 nuove mostre, 4 focus sulla collezione, 3 progetti speciali e la collezione a Palazzo Barberini.

A coronare il progetto aquilano, la Fondazione Maxxi ha commissionato a Paolo Pellegrin, uno dei migliori fotoreporter e, tra l'altro, un maestro del bianco e nero, un reportage sull'Aquila che inserirà in una personale curata da Germano Celant che si terrà al Maxxi a Roma dal 7 novembre prossimo: c'è da auspicare, e immaginare, che in seguito potranno vedere quelle foto anche gli aquilani. Con le cinque edizioni dell'acquisition gala dinner sono stati raccolti oltre 1.7 milioni di euro.

Maxxi re dei musei romani, almeno nel 2017.

"Il Maxi cresce, si rafforza e si consolida".

Insomma un bilancio complessivamente positivo "anche per l'apertura verso un pubblico diverso fatto di giovani e scuole", ha detto ancora la presidente Melandri, che ha ringraziato il governo, perché la Legge di Stabilità 2018 ha stanziato un milione in più attraverso il Piano per l'Arte Contemporanea, cui si aggiunge l'impegno del Museo per reperire risorse private.

"Squadra che vince non si cambia, e sono orgogliosa di annunciare che sarò alla guida del Maxxi per altri 5 anni". Il Museo nazionale delle arti del XXI secolo traccia il bilancio degli ultimi cinque anni, registrando un boom di visitatori e di contatti sui social.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE