Cella troppo piccola, sconto di pena a detenuto condannato per omicidio

Bruno Cirelli
Gennaio 26, 2018

Il motivo? Le celle in cui in cui era stato collocato in precedenza, a Vicenza e a Rovigo, erano troppo piccole e non rispettavano gli standard dell'Unione Europea. Oltre allo sconto di pena all'uomo andrà anche un risarcimento di 24 euro.

Così ha deciso il tribunale di sorveglianza di Firenze, nei confronti di un nomade vicentino detenuto a Prato e in precedenza a Vicenza e a Rovigo. Alla condanna per omicidio se ne era aggiunta un'altra a otto anni per rapina, furto e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo aver ottenuto lo sconto di pena, il nomade ha comunque presentato ricorso in Cassazione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE