CAGLIARI, Sindaco Zedda 'licenzia' il sardista Chessa e la sua Giunta traballa

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 26, 2018

Dopo la cacciata di Gianni Chessa, la consigliera sardista Gabriella Deidda lascia la maggioranza e confluisce nel Gruppo misto.

D'altra parte Chessa non è più membro del Consiglio da quando ha accettato di fare l'assessore. Simile la posizione dell'altro assessore sardista, Ferdinando Sechi, che ha confermato al sindaco di non approvare l'alleanza con la Lega, mantenendo quindi la sua delega alle Politiche sociali. Questi, per voce della capogruppo Monia Matta, hanno detto di non condividere tempi e modalità delle scelte politiche del segretario nazionale Psd'Az, Christian Solinas, e sono confluiti in un nuovo gruppo chiamato "Autonomisti per Lussu". Polemico l'ex candidato Sindaco Piergiorgio Massidda: "Il Sindaco dovrebbe spiegare perché ha sollevato dall'incarico solo Chessa e non anche l'assessore Secchi, visto che sono fanno parte dello stesso partito". Ora l'amministrazione Zedda è in bilico, infatti i Quattro Mori rappresentano la seconda forza consigliare e senza di essi Zedda non avrebbe vinto per la seconda volta le elezioni. Le recenti decisioni del Psd'az non fanno venir meno la fiducia in un Assessore, ma determinano la mancanza di una maggioranza politica.

"Il sindaco Zedda eviti azioni dimostrative e rassegni subito le dimissioni restituendo la parola agli elettori".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE