Napoli, adesso è dura in Champions: tutte le combinazioni 151 01-11

Rufina Vignone
Novembre 2, 2017

Per la Juventus comincia il girone di ritorno di Champions League e, di conseguenza, cominciano ad affollarsi anche i numerosi ragionamenti matematici sulle possibilità di qualificazione dei bianconeri agli ottavi di finale. Si qualificano le prime due, e il primo criterio in caso di parità di punti è l'esito del doppio scontro tra le due squadre; la Juventus in questo ha un grande vantaggio, avendo vinto 2-1 all'Allianz Stadium due settimane fa. L'undici di Sarri è adesso a -6 dal secondo posto occupato dallo Shakhtar: Insigne e compagni per qualificarsi agli ottavi dovranno perciò vincere le due partite restanti contro gli ucraini e nella trasferta con il Feyenoord, oltre a sperare nella sconfitta nell'ultima giornata della squadra di Donetsk con il City. La squadra di Massimiliano Allegri sarà impegnata oggi in una gara importantissima contro lo Sporting Lisbona.

- In caso di vittoria nella sfida odierna contro i portoghesi dello Sporting, e sconfitta dell'Olympiacos contro il Barcellona, la Juventus avrebbe modo di accedere nell'Olimpo delle migliori sedici squadre d'Europa. L'ipotesi più probabile è un passaggio come seconda del girone, che si verificherebbe nella maggior parte delle combinazioni possibile. In entrambi i casi restano più o meno fermi due concetti: la Juventus dovrà battere il Barcellona, e vincere le altre due gare.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE