Avellino: ragazze minorenni marinavano la scuola per prostituirsi, 3 arresti

Barsaba Taglieri
Novembre 1, 2017

All'inizio complimenti e promesse, poi l'invito a essere gentile con i clienti, fino arrivavano le pressioni perchè la gentilezza si trasformasse in disponibilità a passare dal servizio ai tavoli a quello in una camera riservata. Con lui, sono finiti in carcere altri due uomini, rispettivamente di 85 e 50 anni, che oltre ad avere rapporti con le giovani, aiutavano il titolare del circolo ad aumentare il volume di affari legato al giro di prostituzione.

Il provvedimento è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli per reati di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile e violazioni della legge "Merlin" sulla prostituzione L.75/1958. Insieme all'uomo sono finiti ai domiciliari due clienti abituali, uno cinquantenne e uno sessantenne, noti e facoltosi professionisti irpini. Finalmente si conosce il nome del circolo delle baby prostitute: "L'Incontro" di Via Vasto, situato in pieno centro ad Avellino. Le indagini dei carabinieri hanno subito un'accelerazione dopo la denuncia del fidanzatino di una delle ragazze coinvolte. Il gestore del circolo faceva attenzione a non nominare mai le ragazze, ma riusciva a comunicare ai clienti quando c'era quella più adatta ai gusti e alle esigenze. Gli sfruttatori avevano creato un vero e proprio "listino" dove ad ogni ragazzina corrispondeva una categoria professionale: "l'ingegnere", "l'avvocato", "il medico", in base alla quale il cliente veniva contatto. Le tariffe andavano da 10 a 100 euro, in base alle prestazioni e per le ragazzine i guadagni potevano arrivare a 1200 euro al mese.

I clienti piuttosto danarosi saranno tutti individuati nei prossimi giorni grazie al materiale raccolto nel corso delle perquisizioni e alle testimonianze delle vittime.

Il circolo è stato sequestrato dai carabinieri.

L'indagine, condotta dai carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Avellino, hanno portato alla luce il giro di prstituzione che aveva base nel capoluogo irpino.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE