Arsenal su Jorginho, ma il Napoli non lo cede a Gennaio

Barsaba Taglieri
Novembre 1, 2017

Ci sono 3-4 giocatori di esperienza internazionale, come Otamendi, Silva, Aguero, gli altri sono giovani ed hanno 5-6 partite in Champions nelle gambe. Ci saranno momenti difficili domani, dovremo difendere e sarà un test importante.

Il Napoli potrebbe subire il pressing dell'Arsenal sul calciomercato di gennaio per uno dei suoi più grandi talenti. Nonostante ciò sembra che De Laurentiis reputi il suo mediano incedibile, come già aveva affermato questa estate. "Sono rimasto colpito anche da Napoli-Inter pochi giorni dopo, il Napoli è in salute, mi piace guardarla da spettatore, ti dà emozione e mi fa sempre piacere vederlo". E' vero, serve un punto per qualificarci, ma perché pareggiare quando possiamo vincere? Modulo, atteggiamento, idee non cambiano, Jorginho è meraviglioso, Allan è in grande forma. Così come, Guardiola saprà i punti deboli del Napoli. Il calciatore era arrivato dall'Hellas Verona prima dell'arrivo in azzurro di Maurizio Sarri, che lo ha esaltato nel ruolo di regista e lanciato al posto di Mirko Valdifiori. Noi come interpretazione siamo simili sia in casa che in trasferta. Intanto per me è un onore essere per la prima volta a Napoli, mi è dispiaciuto non esserci mai stato. C'è rispetto per il Napoli, per come gioca, ma è una partita di calcio e non c'è paura. "Per questo è una prova per capire se possiamo crescere per il futuro, questa è una piazza per dimostrarlo a noi stessi".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE