Italia: la disoccupazione a settembre ferma all'11,1%

Paterniano Del Favero
Ottobre 31, 2017

Il tasso di disoccupazione si attesta all'11,1%, invariato rispetto ad agosto, mentre quello giovanile sale al 35,7% (+0,6 punti). Lo rileva l'Istituto nazionale di statistica (Istat). Dopo il calo di agosto (-1,5%), la stima delle persone in cerca di occupazione a settembre scende ancora dello 0,2% (-5mila). La diminuzione della disoccupazione e' determinata dalla componente maschile e dagli over 35, mentre si osserva un aumento tra le donne e i 15-34enni. Al contrario la crescita della popolazione degli ultracinquantenni attenua la variazione negativa dell'inattivita' in questa classe di eta'. Infatti, nel mese scorso gli occupati sono cresciuti soltanto di 2 mila unità rispetto al mese precedente, fermando la crescita che si era registrata nei mesi precedenti.

A settembre su base annua diminuiscono sia i disoccupati (-5,1%, -155 mila) sia gli inattivi (-1,4%, -189 mila).

Dall'inizio dell'anno, c'è una novità per quanto riguarda il mercato del lavoro: sono in calo i posti 'fissi´. Tale dato, riguarda esclusivamente i lavoratori permanenti (-18 mila), a fronte della stabilità tra quelli a termine.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE