Napoli, Massaro accusa Sarri: "Non presentarsi in conferenza non è professionale"

Rufina Vignone
Ottobre 30, 2017

Il tecnico del Napoli per rispondere a una domanda sul perché i suoi giocatori parlino costantemente di scudetto e lui invece no si affida a un detto fiorentino: "Dalle mie parti si dice, sai una sega di quello che dico in spogliatoio".

Le parole dell'ex attaccante non sono passate inosservate ad Alessandro Pellegrini, agente del tecnico 58enne, che attraverso Twitter ha replicato così: "Siamo arrivati a dubitare lo stato di salute di una persona..."

Prima di chiudere, Sarri ha fissato anche la soglia per lo scudetto: "Non tutte le squadre terranno questo passo, quelle di medio-basso livello si assesteranno e diventeranno più cattive e rallenteremo tutti".

Quanto è in forma questo Napoli? Sarà dura anche se ci crediamo e facciamo una grande gara, ma dobbiamo farlo. "Si gioca molto spesso, si fa solo scarico e preparazione gara, ma quando possibile proviamo a risparmiare minuti soprattutto davanti". Perché Chiriches e non Maksimovic? Sia quando sono in vantaggio, sia quando sono in difficoltà ma, ogni caso, trovano sempre il modo di reagire: "A volte il predominio troppo elevato sulla partita ci porta a pensare che il pericolo non ci sia più - ha dichiarato l'allenatore del Napoli -".

Maurizio Sarri ha parlato dopo il successo per 3-1 contro il Sassuolo.

Nella corsa scudetto s'è ufficialmente inserita anche la Roma, staccata di qualche punto solo perché con una partita in meno. "Noi abbiamo la sfortuna di affrontare sempre le squadre nei loro momenti straordinari, ma è anche bello e spero la squadra riesca a fare bene". Raggiunti dalla Juventus e "spaventati" da un'Inter che non accenna a fermarsi, gli azzurri devono assolutamente battere il Sassuolo (ore 15) per riprendersi il trono del campionato e impedire che i nerazzurri, impegnati domani a Verona, possano addirittura mettere la freccia. "I biancocelesti sono allo stesso livello di Inter e Roma". "La sensazione che si dovrà andare sopra i 90, però, c'è".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE