Pedrosa: Prima di aiutare Marquez devo pensare alla mia gara

Rufina Vignone
Ottobre 29, 2017

Lo spagnolo in sella alla Honda numero 26 ferma il cronometro su 1.59.236, mettendosi dietro la Yamaha di Johann Zarco per soli 17 millesimi ed Andrea Dovizioso per 24 millesimi, rispettivamente secondo e terzo nelle qualifiche di oggi.

Come ci si poteva aspettare, la conquista della pole position non è stata sicuramente una faccenda scontata: Pedrosa, Lorenzo, Zarco e Vinales battagliano a lungo per la prima piazza in griglia, una lotta nella quale si inserisce in seguito anche Marquez, 'in ritardo' a causa di una caduta avvenuta alla curva 15 nei primi momenti della sessione. Le due Suzuki ufficiali completano la terza fila dello schieramento, con Alex Rins ottavo davanti al compagno di squadra Andrea Iannone nono. Sono felice, è un'altra pole. La pole gliel'ha soffiata proprio il compagno di scuderia Pedrosa, che ieri sembrava assai a disagio: "Credo che sarà una gara un po' tesa, perché i piloti come Marquez e Dovizioso dovranno pensare anche al campionato. Per questa gara il livello dei piloti sul terreno asciutto è molto alto, tutti vanno velocissimi in queste condizioni, le ultime 2 gare sono state difficili, quindi questo condizioni favorevoli favoriscono anche me, una cosa ancora più importante è che ci sono varie moto, vari stili di guida, di entrare in curva, ogni gara ha la sua strategia ogni pilota il suo stile, questo sarà importante domani, l'importante è che ognuno faccia il suo meglio, sarà interessante vedere come ogni pilota decider di guidare", ha concluso lo spagnolo. "Sull'asciutto i tempi sono molto vicini, abbiamo visto che si può fare bene con tutte le gomme, ma la gara sarà un'altra cosa, sono sicuro che ci saranno tanti piloti competitivi". Il pilota spagnolo della Ducati ha mostrato di avere un buon passo e domani potrebbe fare una bella gara. In qualifica ho fatto un giro praticamente perfetto, e questo mi ha dato una soddisfazione enorme. Il francese precede Andrea Dovizioso, che scatterà dalla prima fila.

VINALES Maverick Vinales partirà dalla quinta posizione domani nel Gran Premio della Malesia.

"Era importante essere veloci - ha commentato Dovizioso - Prima o terza fila non contava. Riuscivo a fare quello che volevo".

Anche se i programmi del leader della MotoGP Marc Marquez, che vorrebbe chiudere in Malesia i giochi per il titolo, il suo quarto nella classe regina e il sesto complessivo, si sono maledettamente complicati. Davanti all'italiano Pedrosa e Zarco.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE