Continuano gli incendi in Val di Susa

Bruno Cirelli
Ottobre 29, 2017

Sabato pomeriggio, un elicottero UH-205A del 4° Reggimento Aviazione dell'Esercito "ALTAIR" in servizio presso il 34° Gruppo di volo "TORO", si è alzato in volo, dalla base di Venaria, per raggiungere le zone colpite dagli incendi che in questi giorni stanno flagellando le valli piemontesi minacciando anche alcuni piccoli centri abitati. Il grosso problema è il vento, che la notte scorsa ha riacceso focolai nella zona di Mompantero che sembravano essere sotto controllo.

Intanto prosegue il lavoro della protezione civile regionale del Piemonte contro l'emergenza incendi. In città è sorto un centro di accoglienza per duecento persone, mentre un tratto dell'autostrada del Frejus è stato chiuso. Le fiamme che il Valsusa ardono da sei giorni e che oggi hanno ripreso vigore a causa del vento la situazione è sempre più allarmante. C'è il rischio concreto che le fiamme arrivino anche nel vallone di Novalesa alle pendici del Rocciamelone. Assenza di precipitazioni e altre raffiche di fohn sono attese anche tra domenica e lunedì, in concomitanza del passaggio di un altro fronte dal Nord Europa.

Notte drammatica a Mompantero, in Val Susa.

Nell'incendio nel comasco (Tavernerio) cominciato il 27 ottobre, sono bruciati 40 ettari di boschi ceduo e conifere. Preoccupazioni e apprensione si mescolano alle proteste: corre voce che ci siano volontari fermi ad Alessandria e Briancon per complicazioni burocratiche, si sente il rombo di un Canadair ma il velivolo è diretto verso un'altra vallata, a Cumiana. I vigili del fuoco di Curno segnalano la disponibilità di mezzi aggiuntivi del Coau provenienti da Svizzera, Germania, Croazia e Grecia. Anche a Susa i circa 200 ospiti di una casa di riposo sono stati fatti evacuare per precauzione. In tutto nel territorio governato da Roberto Maroni sono andati in fumo 300 ettari di bosco, 100 dei quali in Valtellina. A Barasso, in località Pian delle Resinose, dove il fumo è risultato particolarmente intenso, si è provveduto all'evacuazione precauzionale di alcune persone.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE