Minniti, l'impegno solenne di approvare lo ius soli in questa legislatura

Bruno Cirelli
Ottobre 28, 2017

Un grande partito, sulle leggi di principio, dibatte, decide e convince. "L'unica cosa che un grande partito non fa è rinunciare e noi non rinunceremo".

"Prendiamo l'impegno solenne di approvare lo ius soli in questa legislatura: non è una legge sull'immigrazione ma sull'integrazione, due cose radicalmente diverse". Sono le parole scandite con enfasi dal ministro dell'Interno, Marco Minniti, dal palco del Museo di Pietrarsa, in provincia di Napoli, dove è in corso la seconda giornata della Conferenza programmatica del Partito democratico. Il cuore della questione è come un grande partito affronta una grande questione di principio.

"L'adesso è uno Ius soli". Nel suo applaudito intervento, Minniti si sofferma anche sul ruolo del Pd, che deve contraddistinguersi per "credibilità e passione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE