Mancini: "La Juve non può vincere tutti gli anni". E sulla Roma…

Rufina Vignone
Ottobre 28, 2017

L'allenatore dello Zenit San Pietroburgo, che domani pomeriggio è atteso dal big match di campionato contro la Lokomotiv Mosca.

Un commento su quanto sta accadendo in Serie A. "Il Napoli ha il vantaggio di giocare insieme da anni, la Lazio sta facendo qualcosa di straordinario. Sono andati via molti giocatori di livello per ringiovanire la rosa, ma siamo primi e quindi posso dirmi contento".

Ai microfoni di Radio Deejay il tecnico jesino ha così parlato della sua nuova esperienza: "Mi trovo bene, ho a disposizione una squadra giovane che sta crescendo a poco a poco". Se la giocheranno entrambe per il titolo. Oggi vedremo cosa succede, sarà una gara importante. Lo Scudetto? Purtroppo per la Juve non può vincere tutti gli anni. Infine, sul proprio futuro: "Io CT della Nazionale?" Che poi dice la sua anche sul momento attraversato da Leonardo Bonucci: "Ha cambiato squadra dopo tanti anni e le difficoltà possono starci". Il Mancio non chiude...: "Prima di tutto spero che l'Italia si qualifichi per il Mondiale, poi mi piacerebbe essere Ct prima dei 70 anni. E' il sogno di ogni allenatore, ma adesso è giusto che la Nazionale sia concentrata sulla qualificazione", le parole di Mancini.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE