Cina: modella russa 14enne muore dopo aver sfilato per 12 ore

Bruno Cirelli
Ottobre 28, 2017

È la storia di Vlada Dzyuba, una modella russa di appena 14 anni, deceduta in seguito a una sfilata a Shanghai. Vlada non aveva un'assicurazione medica. Prima di salire per l'ennesima volta in passerella, le è salita una febbre fortissima.

La ragazza soffriva di meningite cronica e non era in possesso di un'assicurazione medica.

Dopo due giorni di coma, è morta.

Come è morta la modella russa Vlada Dzyuba? Elvira Zaitseva, direttrice dell'agenzia di modelle della quattordicenne, ha fatto mea culpa e ha confessato di non aver controllato se il contratto della ragazza venisse rispettato: "Nessuno si aspettava che sarebbe finita così".

Diverse modelle russe - provenienti, soprattutto, dalla Siberia - vengono reclutate in Cina. "Ora raccogliamo ciò che abbiamo seminato".

Ufficialmente il suo contratto prevedeva solo tre ore di lavoro al giorno. Tanto che Mosca ha chiesto spiegazioni in merito e vuole capire se e quali reati siano stati commessi. Sulla vicenda sta indagando anche l'autorità del Cremlino sui diritti umani, Pavel Mikov. La madre, disperata, ha raccontato che Vlada le diceva sempre che si sentiva stanca, e che voleva dormiva.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE