Fingono la separazione per ottenere assegno sociale: denunciati

Bruno Cirelli
Ottobre 16, 2017

Fingevano di essersi separati per ottenere l'assegno mensile destinato a chi non possiede redditi familiari, ma la Guardia di finanza di Torino ha scoperto il "trucchetto" e li ha denunciati.

I protagonisti di questa storia sono due settantenni che, per oltre tre anni, sono riusciti a percepire, senza averne diritto, un "assegno sociale", frodando lo Stato e togliendo risorse a chi ne ha realmente bisogno.

La donna, che aveva dichiarato di essere sola e non disporre di alcun reddito, continuava a vivere con il marito nella sua villa in val Sangone e non nella casa abbondonata in una frazione, dichiarata come sua residenza. I due coniugi sono stati segnalati alla Procura della Repubblica per truffa aggravata.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE