Serie B - Brugman lancia il Pescara: battuto 0-1 il Parma

Barsaba Taglieri
Ottobre 15, 2017

Successo prezioso per il Pescara di Zdenek Zeman, che espugna il campo del Parma e torna a respirare aria di alta classifica in serie B. Decide Gaston Brugman nel finale al termine di una partita molto combattuta e vibrante su entrambi i fronti, con gli uomini di Zeman che sono andati più volte vicino al gol e hanno rischiato solamente in due occasioni.

La classifica: Palermo, Frosinone 15 punti, Empoli, Venezia, Carpi 14, Cremonese, Perugia, Pescara, Bari, Cittadella, Avellino, Novara 13, Entella 12, Parma 11, Ternana, Brescia, Spezia, Foggia 10, Salernitana, Pro Vercelli, Ascoli 9, Cesena 7. Il Pescara risponde con un modulo speculare ed il tridente offensivo formato da Mancuso, Pettinari e Capone.

E' il Parma che fa la partita, in avvio, ma la prima occasione arriva solo dopo diciotto minuti con Baraye che si presenta davanti a Fiorillo ma Palazzi con un intervento fantastico impedisce all'attaccante di casa di battere a rete. Le proteste della panchina del Parma costringono l'arbitro Baroni a espellere sia l'allenatore D'Aversa che il direttore sportivo Faggiano.

PESCARA - Queste le parole del tecnico del Pescara Zeman: "Siamo stati troppo passivi per troppo tempo, avevamo paura dei loro calci piazzati, ma poi ci siamo sbloccati e siamo stati bravi a vincere la gara". L'ultima occasione della prima di frazione è sui piedi di Pettinari che servito da Mazzotta a due passi dalla linea di porta non riesce a deviare la sfera. Dopo un primo tempo a reti bianche, nella ripresa i biancazzurri si portano in vantaggio al minuto '85 con capitan Brugman. A metà ripresa girandola di cambi con Insigne che prende il posto di Siligardi nel Parma mentre nel Pescara fuori Palazzi e Capone e dentro Valzania e Benali. Una sconfitta pesante invece per i padroni di casa che registrano la terza sconfitta casalinga in questo campionato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE