Firefox: stop al supporto su Windows XP e Windows Vista

Geronimo Vena
Ottobre 6, 2017

Negli ultimi anni, infatti, sono giunti sul mercato diverse piattaforme che consentono all'utente di raggiungere le pagine web desiderate senza troppi problemi, che sia da PC, da smartphone/tablet e da Smart TV.

In particolare si tratta di una problematica per tutte quelle istituzioni che utilizzano ancora software e programmi sviluppati per funzionare solo su Windows XP (ospedali, uffici, bancomat, scuole ecc.). Parlando di numeri il 5,69% degli utenti a livello mondiale usano XP.

Windows XP e Windows Vista sono sistemi operativi ormai non più supportati da Microsoft.

Possiamo dire con certezza che ad oggi i browser di riferimento per la maggior parte degli utenti sono: Google Chrome e Mozilla Firefox. I suddetti dati sono stati rivelati da NetMarketShare che recentemente ha condotto un'analisi approfondita. La scadenza prefissata è arrivata e Mozilla ha adesso chiarito che Firefox sarà supportato, su XP e Vista, fino a metà del prossimo anno. Mozilla ha però spiegato che a questo punto continueranno a essere rilasciati aggiornamenti di sicurezza per le versioni del browser compatibili con XP e Vista solamente fino al mese di giugno 2018. Firefox incoraggia fortemente gli utenti ad eseguire l'aggiornamento a versioni di Windows supportate da Microsoft: i sistemi operativi "abbandonati" non ricevono aggiornamenti di sicurezza e il loro utilizzo è pertanto un rischio; e giustifica la decisione ricordando che "Firefox è l'unico browser a offrire supporto a Windows XP e Vista". Microsoft, invece, non sta aggiornando più entrambe le versioni del suo OS da aprile 2014 per XP e da aprile 2017 per Vista.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE