Pensioni, cumulo contributi. Come funziona. Domande e risposte

Bruno Cirelli
Ottobre 4, 2017

Attesa quasi finita per chi ha aderito al cumulo gratuito della pensione.

Un ritardo motivato dalla difficoltà di coordinamento tra Inps e casse di previdenza dei professionisti, le quali sin dall'inizio hanno denunciato come il cumulo gratuito dei contributi andrà a pesare sulle casse degli Enti di previdenza di categoria.

Il cumulo gratuito dei contributi sarà possibile anche per i liberi professionisti iscritti alle specifiche casse professionali e non solo per gli iscritti alle gestioni separate Inps e per i dipendenti ex Inpdap.

"La mancata perequazione delle pensioni al costo della vita, la beffa della pensione ai giovani senza reddito, l'esproprio di contributi ai migranti, la ristrutturazione dell'Inps, sono episodi di un'unica strategia volta a cancellare la Previdenza Pubblica e con essa il ruolo e la funzione dell'Inps". Eppure, a nove mesi dall'approvazione della manovra, non si è ancora provveduto all'applicazione dell'articolo che estende la platea dei lavoratori che, a partire dal 1 gennaio 2017, possono chiedere l'applicazione del cumulo dei periodi assicurativi, consentendo anche l'accesso alla pensione anticipata. Secondo le stime, questa novità per le pensioni permetterà a circa 100mila lavoratori di andare in pensione prima nei prossimi dieci anni.

Insomma il cumulo somma i vantaggi degli altri due strumenti perché consente di sommare i contributi ai fini del diritto alla pensione (come avviene per la ricongiunzione), ma senza alcun trasferimento della contribuzione da una gestione previdenziale all'altra, mentre l'assegno viene liquidato pro quota da ciascuna gestione (come avviene per la totalizzazione). Il cumulo, dunque, già rappresenta da tempo un'opzione al momento della richiesta di pensione di vecchiaia, di inabilità o per superstiti. La Flai Cgil rileva che "i lavoratori agricoli, i lavoratori addetti alle carni, coloro che svolgono attività in ambienti a temperature particolarmente basse o particolarmente elevate, i lavoratori della pesca, sono stati inspiegabilmente esclusi dall'Ape sociale e dalla pensione anticipata per i lavoratori precoci, infatti costoro non sono inseriti nell'elenco di chi svolge lavori gravosi".

Il valore dell'assegno finale calcolato con il cumulo contributivo sarà determinato dalle diverse gestioni previdenziali in cui il lavoratore ha versato i contributi nell'arco della propria vita lavorativa in base alle proprie regole di calcolo.

Come e a chi presentare domanda di cumulo di tutti i propri contributi?

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore.

Ti è piaciuto questo articolo?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE