Roberto Saviano in "KingsOfCrime": i boss più spietati della storia

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 3, 2017

"I soldi? Li pesavamo, non c'era tempo per contarli". Nella prima puntata quella del 4 ottobre dopo la prima biografia del programma, l'intervista di Saviano a Maurizio Prestieri.

Roberto Saviano porta sul piccolo schermo la storia di uomini di camorra con il suo nuovo programma Kings of Crime, che andrà in onda su NOVE ogni mercoledì sera. Lo scrittore intreccia l'archivio video di materiali originali delle forze dell'ordine con atti giudiziari, interviste e immagini inedite, per mettere sotto i riflettori il crimine organizzato, svelando le sue regole, il suo lessico e i suoi "codici", come riportato in anteprima da Il Mattino. Si tratta di una serie factual in tre puntate dedicate alle vite dei boss di alcune delle più potenti organizzazioni criminali. Di Lauro che aveva ispirato proprio Saviano nella costruzione della figura di Pietro Savastano, personaggio chiave di Gomorra. Con lui si viaggerà tra aneddoti e modi di vita quotidiane della Camorra. Che poi è il focus di Kings of Crime, in un continuo passaggio tra storie personali e documentazione giornalistica. In merito all'intervista faccia a faccia con Maurizio Prestieri, Saviano ha confessato: "Mi e' costato tanto fare perche' e' stato necessario smontare dei messaggi che ognuno di queste persone vuole mandare fuori". Il 18 ottobre sarà la volta del re fantasma Antonio Pelle.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE