Italo: nuove tratte Roma-Milano con Italo Evo

Paterniano Del Favero
Ottobre 3, 2017

Italo e Alstom hanno inaugurato oggi, sui binari di Expo Ferroviaria 2017, il primo dei dodici nuovi pendolino "Italio Evo".

I nuovi treni consentiranno a Ntv di implementare i servizi quotidiani e di aumentare le frequenze sulle tratte attuali del proprio network: sulla Roma-Milano infatti i collegamenti passeranno da 40 a 50, con aumento dei no stop che passeranno da 15 a 20, un treno ogni mezz'ora, mentre raddoppieranno i servizi quotidiani da/per Venezia, salendo dagli attuali 8 a 16. Con l'arrivo degli altri 8 treni nel 2018, verranno aggiunte nuove tratte, come la Torino Venezia e ulteriori frequenze. Molto soddisfatto il presidente Montezemolo, che ha indicato in particolare tre motivazioni: "Uno, che questo treno ha permesso la piena occupazione a Savigliano, quando c'era molta gente in cassa integrazione, quindi un treno fatto e costruito davvero in Italia; due, che è il treno più moderno d'Europa per quanto riguarda la sostenibilità e l'aerodinamicità secondo i criteri stabiliti dalla Commissione europea; terzo che è un treno che permette di avere a bordo più di 470 viaggiatori".

"Devo ringraziare il coraggio di questi imprenditori che hanno creduto nel progetto - premette Delrio - un progetto e un investimento che dà lavoro (tutti i treni son realizzati negli stabilimenti italiani di Alstom, tra Sesto San Giovanni e Savigliano) e che fa da modello per tutta Europa".

"Italo EVO" può viaggiare a 250 km/h, è lungo 187 metri ed è composto da sette carrozze.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE