Per Elon Musk la terza Guerra mondiale sarà causata dall'intelligenza artificiale

Paterniano Del Favero
Settembre 5, 2017

La nuova sfida del leader Kim Jong-un al mondo è stata annunciata dalla tv statale Kctv ed è stata anticipata da un potente sisma artificiale di magnitudo 6,3, il missile che ha sorvolato martedì 29 agosto il Giappone, il primo disegnato per trasportare una testata atomica, è l'ultimo dei vettori balistici testati dalla Corea del Nord dal 1984: "La nostra Repubblica sarà più dura, qualunque sia la sua azione, il lancio dell'icvm Hwasong-14 e dell'Irbm Hwasong-12 è un pesante avvertimento non solo per gli Stati Uniti, ma anche per il suo cieco seguace Giappone, in quanto rappresentano gravi minacce alla nostra sovranità e ai nostri diritti alla vita e allo sviluppo". Sembra esserne convinto Elon Musk, un'autorità in materia e soprattutto tra i maggiori studiosi, come CEO di Tesla, di intelligenza artificiale.

Secondo il Presidente russo le guerre future verranno combattute fra droni: "Quando i droni di una delle parti vengono distrutti dal nemico, il paese rimasto senza droni non potrà che arrendersi", ha pronunciato nel monologo. Non sono i leader delle potenze mondiali in sé a preoccuparlo, bensì le loro capacità tecnologiche.

Non è la prima volta che il genio della Silicon Valley allarma sulle conseguenze disastrose di una AI incontrollata.

A dire questa frase è stato il presidente russo Vladimir Putin nel corso di una conferenza trasmessa via satellite agli studenti russi per l'inaugurazione dell'anno scolastico. In questa occasione, tuttavia, Putin si esprime sulla questione che sta tanto a cuore anche a Elon Musk. Per Musk questo potrebbe essere l'inizio della fine, ma non trova d'accordo un altro guru della tecnologia come il patron di Facebook, Mark Zuckerberg, che ha invece manifestato grande fiducia nello sviluppo delle intelligenze artificiali, definendo la visione di Musk "inutilmente negativa". E anche la Cina ha espresso recentemente l'intenzione di voler diventare il paese leader nello sviluppo delle intelligenze artificiali entro il 2030.

"Cina, Russia, presto tutte le nazioni forti nell'informatica svilupperanno sistemi d'intelligenza artificiale", scrive Musk. "La gara per la superiorità nell'AI a livello nazionale potrebbe causare la Terza Guerra Mondiale".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE