Ocon: "Mi sono goduto questa corsa, anche se speravo nel podio"

Bruno Cirelli
Settembre 5, 2017

Ci siamo parlati dopo l'incidente di Spa e abbiamo chiarito la situazione. Ma credo di aver avuto una discussione personale molto fruttuosa fra me e lui, e credo sia venuto il momento di voltare pagina. "Gli ingegneri avevano la loro visione su quello che è accaduto, ma era inutile stare a riguardarli uno alla vlota".

Il 27enne di Guadalajara ha poi parlato anche del podio conquistato a Monza nel 2012: "Credo che quella gara fu una delle più belle della mia carriera". Il team anglo-indiano non è soddisfatto del comportamento in pista dei due piloti e sono stati richiamati ad un comportamento più consono durante le gare. "E' stata una battaglia molto ravvicinata e non possiamo cambiare quello che e' accaduto" conferma il pilota francese. "Dobbiamo spingere al limite per il quarto posto".

Esteban Ocon si è regalato un weekend da protagonista.

Focalizzato sull'obiettivo anche Esteban Ocon: "Io e Perez battagliamo spesso perchè abbiamo la stessa velocità. E anche se ci saranno delle istruzioni dall'alto per noi, cercheremo di fare tutto il possibile perché l'interesse del team sia al primo posto, anche prima del nostro". Probabili anche ordini di scuderia a partire da Domenica. "Se ci sara' un'ordine di scuderia io lo eseguira', non c'e' motivo per non farlo". "Siamo arrivati a questo punto d'accordo ed è stato molto semplice". "Siamo arrivati al contatto, quindi c'è qualcosa di sbagliato".

Giornata tutto sommato positiva anche per Sergio Perez, il quale però vede il giovane compagno di squadra rosicchiargli ancora qualche punticino e ridurre il gap a sole tre lunghezze: "È stato un weekend difficile per noi, specie se consideriamo le difficoltà avute venerdì e il mancato accesso in Q3 che ha reso le cose ancora più complicate". Un bottino che lo ha portato nella classifica di campionato a tre punti dal messicano. È una linea sottile: vuoi essere competitivo all'interno della squadra però vuoi fare il meglio per il team. Hanno fatto bene entrambi a cogliere l'opportunità di parlare l'uno con l'altro. "Le cose, però, sono andate un po' peggio dopo il pit-stop".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE