Elezioni regionali, Sgarbi si candida Governatore: "Corro da solo e vincerò io"

Bruno Cirelli
Settembre 5, 2017

Nella giornata di ieri Sgarbi ha annunciato i primi due nomi che faranno parte della sua squadra di assessori in caso di elezione: si tratta dell'ex poliziotto del Sisde Bruno Contrada e dell'ex Generale dell'Arma dei Carabinieri Mario Mori.

Sgarbi, che alcuni mesi fa, proprio in prospettiva della candidatura in Sicilia, ha preso la residenza a Calascibetta, in provincia di Enna, nei giorni scorsi ha anche rivolto un invito agli elettori dell'ex Presidente della Regione Cuffaro: "Io non mi vergogno di Cuffaro perché lo ritengo una vittima". Mi candido come Governatore, è ufficiale.

Elezioni regionali, Sgarbi si candida alla presidenza della Sicilia "Io sono io, gli altri chi sono?" La sua candidatura sembrerebbe ufficiale, così come riferito stamani dal critico d'arte stesso ai ai microfoni di ECG, su Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università degli Studi Niccolò Cusano. Corro da solo, non ho bisogno dell´appoggio di nessuno.

Bordate ai rivali. Immancabili le bordate sugli altri candidati che dovrebbero essere i suoi avversari: "Al di là del fatto che uno sia una persona considerevole, ditemi chi è Micari?" Di me si sa tutto, di Micari cosa si sa? Al massimo si sa che ha il pizzetto. "Un siciliano votando Sgarbi sa cosa vota". Occorrerà che uno sia qualcosa per fare il presidente della Regione. Stoccata anche al candidato governatore del Movimento cinque stelle Giancarlo Cancelleri: "Non è stato capace neanche di laurearsi. Grillo sta smobilitando, perderà" (Fonte: Italpress).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE