Maurizio Costanzo difende Belen per la vicenda della sigaretta

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 30, 2017

Le lunghe vacanze estive per la bella Belen Rodriguez sono quasi giunte al termine.

Contro Belén Rodriguez c'è troppo accanimento: lo scrive Maurizio Costanzo a proposito del 'sigaretta-gate', ultimo scandalo che ha visto protagonista la showgirl argentina e il fidanzato pilota di MotoGp Andrea Iannone.

Dopo aver trascorso l'estate tra le Baleari e un importante progetto poi realizzato a Los Angeles, Belen Rodriguez sta passando gli ultimi giorni di vacanza in montagna insieme al figlio Santiago e al compagno Andrea Iannone. Ha volutamente mantenuto un profilo social molto basso in questa estate, pochi scatti, alcuni molto sexy, e una vita riservata a Ibiza.

Sono insomma lontani, insomma, i tempi in cui Costanzo 'tirava le orecchie' a Belén invitandola a trasferirsi all'estero e a togliere il disturbo non rompendo più le scatole perché stufo di parlare ogni due minuti dei suoi amori, in corso o finiti. La fidanzata di Andrea Iannone si trovava proprio con lui a bordo di un aereo privato che dalla Spagna doveva condurli in Grecia. "Pedala, pedala, che la strada diventa sempre più corta", la scritta che appare come accompagnamento all'immagine postata da Belen sul suo Instagram Stories in cui viene ritratto Iannone intento a fare un'impennata.

I due si sono regalati una passeggiata in bicicletta.

L'argentina, infatti, ha acceso una sigaretta mentre era in aereo, causando in questo modo un atterraggio emergenza. La ragazza sin da subito ha affermato che si trattava di una elettronica e per questo motivo ha denunciato il conducente del mezzo.

Ecco l'articolo di Nuovo Tv in cui Maurizio Costanzo difende Belen: "Mi pare che contro Belen ci sia un accanimento eccessivo, costruito per metterla in difficoltà".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE