Google Maps: attiva in Italia opzione trova parcheggio, a Roma e Milano

Geronimo Vena
Agosto 30, 2017

Se abitate in grandi città, o le visitate per lavoro o per diletto, saprete certamente quanto è difficile trovare parcheggio, un'operazione che a volte fa perdere parecchio tempo. Ecco come funziona. Selezionando un itinerario sul software, e indicando l'auto come mezzo di trasporto, accanto alla durata e alla distanza della meta compare un nuovo indicatore: una "P" (che sta per parcheggio) seguita da tre livelli: limitato, medio e facile. Restando in Europa il supporto per la Spagna verrà introdotto per le città di Alicante, Barcellona, Madrid, Malaga e Valencia, la Germania vedrà invece le città di Colonia, Darmstadt, Dusseldorf, Monaco e Stoccarda mentre in Regno Unito saranno Londra e Manchester a ricevere il supporto della nuova funzionalità. Google Maps calcola queste probabilità incrociando sia i dati storici sull'area in questione, sia servendosi del cosiddetto "machine learning", cioè un sistema di apprendimento automatico che, in sostanza, impara a partire dalle esperienze degli utenti. Il nuovo aggiornamento di Google Maps espande una funzione presentata qualche mese fa, portandola in 25 nuove città situate al di fuori degli Stati Uniti. Poi ancora: Amsterdam, Copenhagen, Montreal, Mosca, Parigi, Praga, Rio de Janeiro, San Paolo, Stoccolma, Toronto e Vancouver.

Google ha lanciato questa feature lo scorso gennaio e da allora ha aggiunto nuove funzioni come la possibilità di prenotare un parcheggio prima di arrivare a destinazione.

La funzionalità viene resa disponibile sia per gli utenti Android, sia per gli utenti iOS, è solo opportuno verificare di aver installato sul proprio dispositivo l'ultima versione dell'app Google Maps.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE