Francesco in Myanmar e Bangladesh dal 27 novembre al 2 dicembre 2017

Bruno Cirelli
Agosto 30, 2017

Il secondo Papa a far visita a questa importante nazione asiatica è stato San Giovanni Paolo II tra il 19 e il 20 novembre del 1986. Così il direttore della sala stampa della Santa Sede, Greg Burke, ha confermato le voci che da giorni arrivavano dalle rispettive chiese locali. Il Myanmar, la ex Birmania, o Burma, è una nazione che non ha mai ricevuto la visita di un Pontefice, e dunque il soggiorno di Papa Francesco dal 27 al 30 novembre in due città sarà una "prima volta" in assoluto. "Il programma del viaggio sarà pubblicato prossimamente". Mentre per Dacca si tratta della terza visita di un Papa, dopo quella di Paolo VI nel 1970 (ma allora la città di Dacca apparteneva al Pakistan).

Appena ieri, nell'angelus, Bergoglio ha ricordato il dramma dei Rohingya, minoranza musulmana in Myanmar. L'annunciata visita del Papa in Myanmar (Birmania) sara' la prima di un pontefice nel Paese. Migliaia sono in fuga proprio verso il Bangladesh. Lo dice ad AsiaNews il cardinal Patrick D'Rozario, arcivescovo della città, aggiungendo: "La popolazione è già pronta. Questo perché il Bangladesh possiede un'enorme ricchezza culturale e la nostra presenza, in quanto cattolici, è accettata da tutti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE