Sardi indebitati, più di uno su tre ha un finanziamento aperto

Paterniano Del Favero
Agosto 29, 2017

Più elevato anche l'indebitamento medio che è di 39.224 euro contro i 34.114 di media nazionale. Infine, la componente dei mutui per acquisto di abitazioni, che si caratterizzano per una incidenza del 22,5% sul totale. Relativamente ai prestiti personali, invece, il peso nel portafoglio dei crediti attivi risulta pari al 36,7%.

Sono i dati della Mappa del Credito, relativa al primo semestre 2017, elaborata da Crif, azienda bolognese specializzata in sistemi di informazioni creditizie.

"La scelta di realizzare la "Mappa del Credito" - spiega Beatrice Rubini, direttore della linea "Mister Credit di Crif e pubblicamente consultabile alla pagina http://www.mistercredit.it/informati/mappa-credito - nasce dall'obiettivo di fornire ai consumatori uno strumento gratuito e di facile consultazione, che con un semplice clic del mouse consente di mettere a confronto la propria situazione personale con i benchmark del territorio di riferimento, posto che la gestione del credito è determinata da fattori personale quali il proprio reddito, le proprie esigenze e prospettive".

In particolare, lo studio ha messo in evidenza che nel I semestre 2017 oltre un terzo degli italiani, più precisamente il 35,4% del totale della popolazione maggiorenne (in crescita del +4,1% rispetto ad un anno fa), risulta avere almeno un contratto di credito rateale attivo e, a livello pro-capite, mensilmente rimborsa 356 euro.

La provincia di Sassari è quella che ha fatto segnare la quota più alta nella regione (42%), mentre quella più bassa spetta all'Ogliastra. Entrando nel dettaglio provinciale della Toscana, spicca Siena che, con una rata media mensile pari a 434 Euro, si posiziona al 4° posto assoluto nella graduatoria nazionale.

Per quanto riguarda la rata media da rimborsare, l'Emilia-Romagna si colloca al 5° posto assoluto con rate mensili pari a 382 Euro. Seguono Modena con 407 Euro e Bologna, settima con 404 Euro. Al contrario, la provincia meno esposta è Massa-Carrara, con un indebitamento medio di soli 30.355 Euro.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE