Skriniar: "Pagato troppo? Non è colpa mia. Schick? Vediamo"

Rufina Vignone
Agosto 16, 2017

Skriniar: "Pagato troppo? Non è colpa mia". Sono le parole del difensore dell'Inter Milan Skriniar. E guarda al futuro: "Abbiamo fatto delle buone prestazioni durante la preparazione, ma il campionato è un'altra cosa e ora dobbiamo solo concentrarci per la sfida contro la Fiorentina".

Siamo migliorati partita dopo partita, adesso è importante solo la partita di domenica, dobbiamo vincerla, dobbiamo iniziare il campionato con un buon risultato e una buona prestazione. Miranda? Lui ha grande esperienza e quindi mi aiuta se non capisco qualcosa, giocare con lui è più facile. "Il mio obiettivo è giocare bene e aiutare la squadra". Patrik l'ho sentito, mi ha detto che sta bene: non sa ancora dove andrà a giocare, ma ci sono tante squadre su di lui perché è un grande giocatore.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE