Modella rapita a Milano, un arresto a Birmingham: è fratello di Herba

Bruno Cirelli
Agosto 16, 2017

Svolta nelle indagini sul presunto rapimento a Milano della modella britannica Chloe Ayling.

Secondo quanto è possibile apprendere, il 36enne Michal Konrad Herba sarebbe stato arrestato su richiesta della magistratura italiana che avrebbe spiccato un mandato di cattura internazionale nei suoi confronti per sequestro di persona in concorso. L'uomo è il fratello di Lukasz Pawel Herba, il polacco residente in Gran Bretagna che è stato arrestato a Milano per il sequestro di. L'arresto è stato effettuato nel corso di un'operazione congiunta delle unità di polizia di West e East Midlands. Herba comparirà in tribunale domani, di fronte ai giudici di Westminster. L'intera vicenda, compresa la liberazione della donna dopo alcuni giorni da parte dello stesso sequestratore, presenta molti punti oscuri. Nel casolare la modella è stata tenuta ammanettata a una cassettiera di legno in una camera da letto sino alla mattina del 17 luglio, quando è stata liberata e accompagnata al consolato britannico di Milano.

Le indagini dei poliziotti della squadra mobile hanno evidenziato come Michal Konrad Herba, arrestato oggi, sia arrivato a Milano il 9 luglio dopo aver acquistato in Polonia la vettura con la quale la vittima è poi stata trasferita in una baita nel comune di Lemie (To), frazione di Borgial. I due fratelli nei due giorni successivi, 10 e 11 luglio, erano a Milano nei pressi di via Bianconi, l'indirizzo di uno studio fotografico appositamente preso in affitto.

In seguito all'agente della modella è arrivata una richiesta di riscatto di 300 mila dollari: se non avessero ricevuto la cifra i rapitori avrebbero messo in vendita la ragazza nel deep web.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE