L'Austria manda 70 militari al Brennero per controllare il confine

Bruno Cirelli
Agosto 16, 2017

Lo ha annunciato il capo della polizia del Tirolo, Helmut Tomac, precisando che al contempo non saranno resi più rigidi i controlli al confine con l'Italia. Ad annunciarlo è il comandante militare territoriale Herbert Bauer. Tomac ha precisato che, sebbene la situazione al Brennero sia stabile, c'è stato il mese scorso un aumento nel numero di migranti che arrivano al confine a bordo di camion con l'obiettivo di entrare in Austria.

Quindi niente mezzi blindati ma il supporto di 7o militari. La collaborazione dei militari - è stato detto - è volta ad accrescere l'intensità e la qualità dei controlli.

Come ha detto Tomac, "si tratta non soltanto di prevenire l'immigrazione illegale, ma anche di garantire in prima linea la vita delle persone". "Per questo si dovrebbe fare di tutto perché l'Europa sostenga l'Italia, affinché vengano allestiti centri di accoglienza in Nord Africa".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE