Submelius colpisce di nuovo l'Italia: nell'ultimo mese insidiati il 32% degli Italiani

Geronimo Vena
Agosto 10, 2017

La telemetria Live Grid® di ESET ha rilevato un nuovo picco di infezioni causate da Submelius, che nell'ultimo mese ha minacciato il 31,97% degli utenti italiani, posizionandosi al vertice della top 5 dei malware più diffusi in Italia a luglio 2017.

Siete habituè di popolari siti streaming che visitate attraverso il browser Google Chrome?

Tra i malware più diffusi in Italia nel corso delle ultime settimane sta spopolando Submelius, un virus malevolo che in pochi giorni è riuscito ad interessare quasi il 32% degli utenti del Bel Paese.

Veicolato principalmente attraverso Google Chrome, uno tra i browser più utilizzati al mondo, Submelius colpisce i siti per la visione illegale di film online. Ed ecco come infetta il computer: una volta cliccato sul player per far partire il film, l'utente visualizza una finestra con i classici annunci "È stato rilevato un virus" o "Guadagna soldi lavorando da casa". Ricordiamo che le Estensioni sono dei piccoli programmi che servono ad ampliare le funzioni del browser di Google. Per liberarsi di Submelius è necessario rimuovere al più presto le Estensioni dannose di Chrome digitando nella barra degli indirizzi "chrome://extensions"; quindi procedere alla disinstallazione di tutte le app non note.

Infine bisogna sempre prestare attenzione agli allegati che si aprono sul proprio PC, infatti al secondo posto nella classifica delle minacce di luglio in Italia c'è ScriptAttachment.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE