Definizione agevolata: la domanda può essere presentata online

Paterniano Del Favero
Agosto 10, 2017

La scadenza per la trasmissione online dell'istanza è fissata al 2 ottobre 2017. Se non ci sono somme da pagare, la definizione si perfeziona semplicemente con l'invio telematico della domanda.

È datato 9 agosto 2017 il comunicato stampa con il quale l'Agenzia delle Entrate ha reso nota la possibilità di presentare anche online le domande per la definizione agevolata delle controversie tributarie (la cui disciplina è contenuta nella manovra correttiva recentemente convertita in legge). Sono escluse le liti di valore indeterminabile e quelle che concernono il rifiuto alla restituzione dei tributi.

Accedere al servizio web comporta la preventiva registrazione ai servizi telematici. Tutte le indicazioni per la definizione sono reperibili sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it, seguendo il percorso "Cosa devi fare Compliance, controlli, contenzioso e strumenti deflativi Definizione agevolata liti pendenti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE