Il giustiziere della notte: le prime immagini di Bruce Willis nel remake

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 3, 2017

Il film originale, diretto da Michael Winner e prodotto da Dino De Laurentiis, diede inizio a una serie di capitoli conclusa con Il Giustiziere della Notte 5 (Death Wish V: The Face of Death) del 1994.

Death Wish uscirà al cinema negli Usa il 22 novembre, nel cast anche Vincent D'Onofrio e il Dean Norris di Breaking Bad. L'attore interpreterà Paul Kersey, un chirurgo (nell'originale era un architetto) che in seguito alle violenze subite dalla moglie e dalla figlia decide di trasformarsi in una sorta di vigilante. Con la polizia sovraccarica di crimini, Paul, che brucia dalla sete di vendetta, dà la caccia agli assalitori della sua famiglia per fare giustizia. Mentre il suo anonimo operato cattura l'attenzione dei media, la cittadinanza s'interroga su questo giustiziere: è un angelo custode o un altro aspetto della stessa violenza?

In un'intervista a Yahoo Movies, Roth ha detto: "Abbiamo voluto riportare sul grande schermo quel grande e classico Bruce Willis che tutti conosciamo e amiamo". "Volevo riportare Bruce a Il quinto elemento, Unbreakable, la gloria di Die Hard e fargli costruire un'altra performance iconica, e credo davvero che lo abbia fatto. È un tizio normale, fa di mestiere il chirurgo, è un papà, non ha mai preso in mano un'arma in vita sua". Potrebbe essere il nuovo Taken ed è bello guardarlo dare di matto, guardare qualcuno che sposta sempre più in là il limite della morale. Questo Paul Kersey impara come gestire un ferro guardando i video di YouTube e a un certo punto viene quasi ferito dal rimbalzo di un suo proiettile. Così, alla fine del film, è molto più vicino a John McClane ... "Le cose che lo rendono un bravo chirurgo sono quelle che eventualmente lo rendono un grande killer".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE