L'Italia è in crisi ma le pensioni d'oro raddoppiano

Paterniano Del Favero
Luglio 27, 2017

A rilevare questo vero e proprio boom è l'Inps con il consueto monitoraggio semestrale dal quale emerge che complessivamente quest'anno fino a giugno sono state liquidate 251.708 pensioni, per un importo medio di 1.035 euro.

Il tema delle pensioni d'oro tiene ancora banco, non solo in Parlamento dove sono in corso le votazioni per l'abolizione dei vitalizi ma anche dopo la diffusione dei dati dell'Inps che ha certificato una diminuzione delle pensioni baby ma un incremento notevole dei pensionati di lusso.

In crescita le nuove pensioni di anzianità. In totale, sempre nel 2016, i nuovi trattamento pensionistici sono stati 271.442.

Aumenta, di contro, l'eta' media di accesso alla pensione: nei primi sei mesi del 2016, era 66,9 anni. Sono 4.363 in piu'.Nell'intero 2016, le nuove pensioni d'oro sono state 15.920. Sono oltre 5.000 in piu'. Complessivamente, nell'anno 2016, le nuove pensioni d'oro sono state quasi 16 mila (15.920 per l'esattezza).

La prima riguarda l'assegno di vecchiaia: calcoli alla mano, serviranno 20 anni di contributi e un'età minima di 69 anni e 5 mesi, ma anche aver maturato una pensione non inferiore a 1,5 volte l'assegno sociale (attualmente 640 euro netti). Nel dettaglio, le nuove pensioni sono state 71.074 nei primi tre mesi, 57.619 nel secondo trimestre di quest'anno. Salgono a 43.137 le nuove pensioni d'anzianita' erogate nei primi sei mesi: l'aumento, rispetto ai primi sei mesi del 2016 quando furono 27.849, e' di 15.288. Inoltre per i nati dal 1980 non è più prevista l'integrazione al minimo, cioè il contributo statale per portare le pensioni più basse ad un importo base (oggi 502 euro al mese). L'Inps sottolinea, tuttavia, che è aumentato anche il numero delle nuove pensioni nel primo semestre di quest'anno: quelle erogate dal fondo lavoratori dipendenti sono state 140.226 contro le 128.693 dei primi sei mesi del 2016. Secondo il report dell'ente di previdenza, "quelle nuove sono state 41.748 nel 2016 con un importo medio di 1.449 euro; nei primi sei mesi di quest'anno sono state 22.581 con un importo medio di 1.515 euro. Una percentuale che sale al 35% per gli artigiani".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE