Buffon 'cancella' Bonucci: "Grazie Leo, ma la Juve andrà avanti"

Rufina Vignone
Luglio 27, 2017

Ancora una stagione a difendere i pali della Juventus, ancora una stagione da leader per Gigi Buffon. Lo attende un'annata esaltante con la Juventus e un Mondiale con l'azzurro dell'Italia, che sarà quello dell'addio. Ho già detto cosa potrei o non potrei fare. Le emozioni sono quelle che ti accompagnano sempre all'inizio di un percorso. "E io voglio renderle ancora più formidabili, con prestazioni all'altezza".

CHAMPIONS LEAGUE - "Nessuna ossessione per me".

SERIE A - "Attendo con ansia un campionato equilibrato, nel quale possano tornare i valori di club che hanno affrontato stagioni in decadenza". Renderà più godibile la A per gli sportivi, anche se l'anno scorso sia il Napoli sia la Roma hanno dato battaglia: rispetto al passato non abbiamo creato il vuoto. Sono due calciatori con peculiarità non tipiche dei ruoli che ricoprono, dunque il nostro modo di giocare sarà differente. Partiamo con un sistema definito e la società ha operato per avere alternative più congeniali al modulo. Buffon, come riportano le news Juventus, ha rilasciato un'intervista al quotidiano "La Stampa" parlando proprio del suo futuro ed anche del trasferimento di Leonardo Bonucci al Milan. "Lo ringrazio e lo ringrazieremo sempre per quanto ha dato alla causa, ma non cambierei questo gruppo di difensori con nessuno al mondo, i nostri sono i migliori sulla piazza". Fose anche Dani aveva bisogno di sfide. Io li sfrutto poco ma l'ho fatto volentieri in questo caso. Se mi sento tradito?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE