Temporali, grandine e frane al Nord

Geronimo Vena
Giugno 26, 2017

Un assaggio dei temporali si è già avuto a Milano, dove sabato si è raggiunta una temperatura di 35 gradi (40 percepiti).

In provincia di Vicenza squadre del comando stanno operando a Cismon del Grappa per il recupero di un pullman rimasto bloccato in un sottopasso allagato: nessuna passeggero è rimasto coinvolto. Numerose chiamate anche per alberi pericolanti su sede stradale nei comuni: Bassano, Cartigliano, Rossano, Zugliano, Schio, Arsiero, Torre Belvicino, Valli del Pasubio. È inoltre in corso dalla giornata di ieri la ricerca di una persona scomparsa nel territorio di Recoaro. Qui la situazione più pesante si è registrata ad Enego, in provincia di Vicenza, ma diversi problemi ci sono stati anche nell'area Pedemontana e nel Bellunese, con alcune frane in movimento. A Monticelli Brusati, in Franciacorta, il tetto della palestra del paese è stato scoperchiato mentre a Castenedolo il vento ha sradicato da terra gli stand di una gara ciclistica. Sempre nello stesso paese sono caduti alcuni alberi.

Italia spaccata in due dal maltempo, con il Centro e il Sud che faticano a respirare per colpa del caldo record e il Nord sferzato da raffiche di vento, violenti temporali e pioggia intensa. Ieri la Protezione civile aveva emesso un allarme di moderata criticità per maltempo col monitoraggio dei fiumi, in particolare il Seveso e il Lambro, per il transito di una perturbazione atlantica sul centro-nord peninsulare dell'Italia.

Disagi anche a Chiusa sulla statale del Brennero, in Alto Adige, dove forti piogge e una frana hanno impegnato per ore i vigili del fuoco.

Forti temporali, grandine e frane, che hanno provocato allagamenti e danni, oltre a determinare un brusco calo delle temperature. Allagati cantine, garage, vani ascensore e problemi alla rete fognaria, con alcuni tombini allagati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE